Ogni viaggiatore che si rispetti tiene un diario di bordo. Raccontare è come viaggiare, e se non porti con te un po' dell'altro, i tuoi orizzonti saranno sempre ridotti a quello che hai creduto di vedere.


Antonello Messina



venerdì 29 marzo 2013

Quando un musicista (non) ride.


Pochi cantautori hanno avuto la sua ironia, la sua intelligenza.

Pochi musicisti hanno parlato, raccontato, e cantato degli ultimi, dei dimenticati, di quelli che al posto della furbizia hanno preferito vivere col cuore, con semplicità.

Per Enzo Jannacci le storie, le vite importanti erano quelle di quelli che non ce l'hanno fatta.

Voglio ricordarlo e salutarlo con una delle sue canzoni che amo e che dipingono la solitudine e il privilegio invisibile di essere un musicista, stasera come me infinitamente triste.




domenica 24 marzo 2013

Il suono dei colori


Concerto/Mostra Pittura - 23/03/2013 - CROGLIO - SVIZZERA

L’odore dell’olio di lino, il soffio del mantice. Le luci colpiscono le tele e come per prodigio riflettono i colori sulla fisarmonica. La tastiera di madreperla si tinge ora di rosso porpora, ora di blu cobalto. La musica si inabissa nei quadri per riemergere e  restituire timbri e visioni nuove. 
Il mio personale futuro: 
pittura e musica sullo stesso palcoscenico, sotto le stesse luci. 
Forse perché nel mio mondo ideale non esistono confini, e almeno nell'arte possiamo provare ad essere persone "migliori".

giovedì 21 marzo 2013

Last Works







"From above" Op. N. 064 - Olio, Acrilico, etc (2013) dim. 50 X 70 








"From below" Op. N. 065 - Olio, Acrilico, etc (2013) dim. 50 X 60 








"Golden Desert" Op. N. 066 - Olio, Acrilico, etc (2013) dim. 100 X 100








"Roots" Op. N. 067 - Olio, Acrilico, etc (2013) dim. 100 X 100



sabato 16 marzo 2013

Soggettività e bellezza


Una vecchia signora seduta alla fermata del bus cerca la fortuna grattando un biglietto della lotteria. Qualche cicca di sigaretta, e più in là uno sputo, sembrano suggerire che la strada è un posto non facile. Ma tutto è motivabile, se il percorso ci porta verso la pacatezza dei sentimenti. Il bus apre le porte, sono vicino al mio atelier, posso incontrare la bellezza.